bimota-bb3-logo

 

La Bimota di serie più veloce di sempre

La massima espressione dell’esperienza di Bimota: un motore efficace e potente, avvolto in una ciclistica creata con la migliore componentistica e attraverso le tecnologie più ricercate. Ma il cuore è il telaio a traliccio composito dove si congiunge il forcellone in alluminio ricavato dal pieno, formato da 5 componenti e saldato completamente a mano. Il risultato è una moto efficace, agile fra i cordoli e velocissima in rettilineo. Un capolavoro di ingegneria dove è stato messo a frutto tutto ciò che i tecnici di Bimota hanno saputo raccogliere in oltre quattro decenni di esperienza.

La carena è completamente in carbonio, realizzata in componente unica, a beneficio dell’estetica più pulita e della sportività della moto. Per tracciare le sue linee non è bastato il lavoro dei designer: una lunga ricerca in galleria del vento ha consentito di disegnare una moto con la massima efficienza aerodinamica.

 

 

 

bimota-bb3-03

Tutto in carbonio anche il codone, collegato al telaio senza la necessità di alcun telaietto di supporto; una soluzione che permette di alleggerire la moto e di togliere peso in alto abbassando il baricentro, a tutto beneficio dell’agilità.

L’impianto frenante è di stretta derivazione dal mondo delle corse e firmato da Brembo: all’anteriore ci sono pinze monoblocco e dischi da 320mm. I cerchi sono forgiati e realizzati da OZ su disegno Bimota; anche lo scarico con fondello in carbonio è stato creato da Arrow su precise specifiche mentre forcella e monoammortizzatore posteriore Öhlins, entrambi totalmente regolabili, completano l’equipaggiamento di una moto che regala emozioni già dal solo sound e una riserva enorme di potenza ma sempre gestibile e divertente in ogni situazione.

 

 

 

NATA PER VINCERE

La competenza del personale tecnico Bimota che ha progettato e sviluppato una moto nata con ‘pedigree’ e l’esperienza del Team Alstare di Francis Battà hanno portato a risultati sperati quanto inattesi nel Campionato Mondiale di Superbike 2014. Le due moto in gara si sono dimostrate da subito velocissime ed imprendibili, ed hanno fatto parlare largamente di sé.

Gli straordinari piloti Ayrton Badovini e Christian Iddon hanno infatti conquistato:

16 gare

16 podi

5 vittorie

 

 

SCHEDA TECNICA  >

bimota-bb3-footer-02     

bimota-bb3-footer-03

bimota-bb3-footer-04